martedì 25 novembre 2014

Nessuna favola



Non è una questione di favole
la mobilità della pupilla
ma spasmi coscienti
che chiamano e scacciano luce
nel sonno vigile
in processione tra terra e asfalto
quando un sogno ci sposta
a camminare sull’acqua




2 commenti:

  1. certi sogni spostano anche le montagne ...
    ciao mia cara, un abbraccio!
    c.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un abbraccio anche a te.. e grazie.. :)

      Elimina