mercoledì 20 novembre 2013

contatto



Sul fianco -al finestrino
sciaborda la pozzanghera sotto le ruote
in contro/verso

 L’ultimo transito e mantiene  
- viva- l’increspo

Nel buio e nel silenzio
apparenti
della bolla che ci comprende
sembra ascoltare  i miei stessi accordi
tremando ai violini delle piccole iene  (*)

È solo l’attimo prima del verde

Eppure l’universo

-----------


(*) ‘ballata per la mia piccola iena’ degli Afterhours

2 commenti:

  1. molto carismatica, nel cucirsi addosso lo spazio di un transito (misterioso) e in quell'asterisco...

    un saluto caro
    c.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami.. ti leggo solo ora.. e ti ringrazio :)

      Elimina