mercoledì 27 febbraio 2013

scaffali





Ho conserve sotto vetro
di stagioni usate
dalla cantina non fanno acidità

nella ricetta consigliava formaldeide
ma in agrodolce
hanno una marcia in più

Al peggio si disfarrà tutto in un amalgama
innocuo ai topi
quando rosicheranno l’accaduto

tanto da qui non le contemplo come sono

le evoco ogni tanto nel sapore
ma spesso lo correggo all’uso







7 commenti:

  1. l'agrodolce si adatta solo a certi palati esigenti...
    ciao Amara :-)

    RispondiElimina
  2. io curerei di più la musica delle parole, per quanto l'agrodolce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. delle parole in sé o del loro insieme?
      temo, in questo periodo, di non saperla sentire, o forse di sopravvalutare quella che imprimo..

      grazie davvero per questa visita e per il commento..

      Elimina
    2. se hai voglia di tornare, l'ho modificata un po'.. :)

      Elimina
  3. del rapporto tra una parola e l'altra: "ho conosciuto sotto vetro" dà la musica al resto. alcune parole successive, per quanto necessarie, sono davvero agre: "acidità" per prima. Certo l'argomento richiede l'aspro, che però può stare nel significato, non nel significante. ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molte grazie.. proverò a lavorarci.. ciao

      Elimina